Serata con i circoli del PD di Sanguinetto, Casaleone e Cerea (VR)

10 novembre 2015

Una bella serata quella passata il 9 novembre scorso, su invito di Franco Bonfante, con alcuni circoli della bassa veronese per approfondire la manovra economica del Governo per il 2016: è stata come sempre una conferma di come la discussione con la base del Pd, gli iscritti dei circoli, fuori da logiche correntizie, sia stimolante. La chiave di lettura data dal nostro Premier della Legge di Stabilità come una Legge di fiducia nell'Italia e negli italiani è stata apprezzata, ma abbiamo anche condiviso alcuni profili critici, su cui in prospettiva bisognerà intervenire: ad es. la necessità che sia restituita a partire dal 2017 autonomia finanziaria ai comuni (la Tasi viene infatti sostituita da un trasferimento fisso di finanza derivata per gli anni futuri, non manovrabile in base ai bisogni della comunità locale). Come ha rilevato Banca d'Italia, ciò inoltre "comporta il rischio di creare incentivi ad accrescere la dinamica della spesa locale". Come pure abbiamo condiviso la necessità di dare avvio alla riforma del catasto per una maggiore equità tra cittadini e territori. E di mettere all'ordine del giorno quanto prima anche la riduzione dell'Imu sugli immobili produttivi delle imprese. Dagli iscritti viene anche l'invito ad essere inflessibili, nella riforma della PA, contro corruzione e dipendenti pubblici assenteisti o che commettono reati i contro la PA. E a intervenire per evitare il verificarsi di casi di mega stipendi come quello del direttore del Consorzio di Bonifica Veronese, pari a oltre 270.000 euro lordi. Infine è emersa anche una proposta emendativa concreta, suggerita da Franco Bonfante, quella di estendere i benefici fiscali per l'acquisto dell'arredamento da parte di giovani coppie anche all'ipotesi in cui questi costruiscano l'abitazione principale e non solo nel caso di compravendita dell'immobile. Emendamento che ho infatti presentato alla Legge di Stabilità.


pubblicata il 10 novembre 2015

<<
<
 ... 856857858859860861862863864 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico