Il federalismo in Svizzera: strumento di responsabilità, coesione e democrazia

14 aprile 2016

Mercoledì 13 aprile scorso in Commissione bicamerale per l’attuazione del federalismo fiscale si è tenuta una interessante audizione dei Consiglieri di Stato del Cantone Ticino Norman Gobbi e Christian Vitta sul sistema istituzionale elvetico e sul federalismo fiscale svizzero. Per la Confederazione il federalismo è un valore fondante, i cui risultati sono una forte responsabilizzazione delle comunità locali e dei loro rappresentanti (principio di accountability), la prossimità nell'erogazione dei servizi pubblici al cittadino e la valorizzazione della democrazia. Parole chiave del federalismo e dell'autonomia elvetici sono: coinvolgimento, condivisione e solidarietà istituzionale. Vi allego la documentazione illustrata dagli auditi in Commissione.

Dopo aver ascoltato i consiglieri di Stato del Canton Ticino mi chiedo come sia possibile che in Italia la prevalente cultura politico-istituzionale e quella dei media continui a non comprendere l’utilità per il nostro Paese dell’applicazione di un vero federalismo fiscale e si perseveri invece nell'errore di indicare come rimedio alle carenze della Pubblica Amministrazione e al deficit di controllo democratico proprio quel centralismo statale burocratico-assistenzialista che ne è la causa attraverso il sistema della finanza derivata, che crea de-responsabilizzazione negli amministratori locali.

GUARDA LA PRESENTAZIONE DEL CONSIGLIERE NORMAN GOBBI

GUARDA LA PRESENTAZIONE DEL CONSIGLIERE CHRISTIAN VITTA


pubblicata il 14 aprile 2016

<<
<
 ... 730731732733734735736737738 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico