Nota inviata a 'Mi Manda RaiTre'

04 giugno 2017

D’intesa con il presidente della Commissione Finanze della Camera, on. Maurizio Bernardo, la risoluzione, che è in corso di preparazione, intenderebbe impegnare il Governo a valutare l’opportunità di invitare le parti ad indirizzarsi verso una soluzione transattiva di tipo generale e onnicomprensivo: ciò considerando anche le recenti decisioni della giurisprudenza e dell’Arbitro Bancario Finanziario in materia, che hanno riconosciuto il carattere abusivo della clausola controversa, avendo questa determinato a danno del consumatore un significativo squilibrio contrattuale, e che hanno quindi comminato la sanzione della nullità parziale del contratto di mutuo.
Si cerca così di giungere ad una soluzione consensuale generale della questione relativa al capitale residuo da rimborsare nel caso di estinzione anticipata, che sia pari alla differenza tra la somma erogata e l’ammontare complessivo delle quote di capitale già restituite, calcolate secondo l’indicizzazione al franco svizzero, senza dar luogo alla duplice conversione indicata dalla clausola dichiarata nulla per abusività.

On. Simonetta Rubinato


pubblicata il 04 giugno 2017

<<
<
 ... 308309310311312313314315316 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico