Chi causa del suo mal pianga se stesso

08 novembre 2012

"Chi è causa del suo mal pianga se stesso. Muraro, e la Lega che governa la Regione, che cosa hanno fatto per evitare che il Governo decidesse unilateralmente, e in modo certamente parziale e frettoloso, sulla riorganizzazione delle province? Nulla! Io da sindaco non ricordo alcuna convocazione in provincia sul tema. Prima di richiamare i parlamentari alla loro responsabilità, il presidente della Provincia di Treviso avrebbe fatto bene ad adempiere fino in fondo e in modo responsabile il suo mandato, consultando prima di tutto i Comuni". Lo afferma l'on. Simonetta Rubinato, deputata del Pd e sindaco di Roncade, in merito alle dichiarazioni del presidente Leonardo Muraro che stamane ha chiamato in causa i parlamentari sulla riforma delle province approvata dal Governo.
"In realtà, a parte una sola convocazione del consiglio provinciale sul tema - rimarca Franco Zanata, consigliere provinciale e delegato enti locali del Pd trevigiano - il presidente Muraro ha portato avanti la sua battaglia in modo del tutto personale, senza coinvolgere le istituzioni e le forze politiche. E ora non può che fare mea culpa".
L'on. Rubinato e Zanata invitano a guardare avanti: "Per contrastare la decisione del Governo - spiegano - bisogna avere un progetto alternativo su cui noi siamo disposti a confrontarci se convocati. Per noi il progetto si chiama PaTreVe. Su questa ipotesi, però, ancora una volta gli amministratori leghisti non sembrano avere le idee chiare. Non ci pare che Muraro la pensi come il sindaco Gobbo che anche in questi giorni si è schierato apertamente per l'unica provincia tra Venezia, Padova e Treviso".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF 


pubblicata il 08 novembre 2012

 
<
123456789 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico