Siria: sconcertante silenzio dei leader italiani

11 aprile 2018

L'uso di armi chimiche costituisce nel diritto internazionale un crimine di guerra: bene quindi la dichiarazione del Segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, che se confermato l'uso di armi chimiche e' necessario l'avvio di un'indagine sui responsabili. Ma non basta: ad oggi tutte le intese per cercare di salvare i civili e creare corridoi umanitari in Siria si sono dimostrate inefficaci. Per uscire dall'impasse e' necessario riformare, una volta per tutte, il Consiglio di Sicurezza dell'Onu, eliminando il potere di veto dei cinque membri permanenti, ovvero Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Russia e Cina. Tutti i leader politici italiani si impegneranno concretamente in questa direzione? Sconcertante il loro silenzio contro questo stermini.


pubblicata il 11 aprile 2018

<<
<
 ... 293031323334353637 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico