Lite dem, Rubinato replica a Moretti: «Ha condotto il Pd al disastro» - La Tribuna di Treviso

19 ottobre 2016

Pagina 14, Regione

 

VENEZIA. «C’è già stato chi ha fatto il gioco di Zaia, spianandogli la strada nella riconferma trionfale a governatore nonostante la spaccatura del centrodestra. E quindi sarebbe ora di cambiare la linea politica fallimentare del Pd Veneto, magari ritornando allo spirito del nostro Statuto organizzato su base federale e aperto alla più larga partecipazione dei cittadini». È la replica tagliente della parlamentare dem Simonetta Rubinato ad Alessandra Moretti, la capogruppo del Pd che ne aveva duramente criticato il sostegno al referendum sull’autonomia del Veneto, accusandola - appunto - di «fare il gioco di Zaia». Non cambia idea la deputata trevigiana: «Sarebbe irresponsabile perdere l’occasione, che ci è data con la partita storica del referendum sull’autonomia del Veneto, di rimettere il partito democratico regionale in sintonia con il sentiment dei veneti. Proprio noi che nella riforma costituzionale abbiamo introdotto lo strumento del referendum propositivo o d'indirizzo vogliamo togliere loro la possibilità di esprimersi su una partita tanto importante per lo sviluppo del nostro territorio?». «Il Pd del Veneto non deve rischiare di trovarsi tra qualche mese a rimorchio del governatore Zaia, quando sarà indetto il referendum sull’autonomia, ma dovrebbe essere da subito protagonista di un passaggio di democrazia diretta», conclude Rubinato, convinta che «impegnarsi per il Sì al referendum sull’autonomia significa lavorare in modo credibile anche per il Sì alla riforma costituzionale, contrastando in modo più efficace chi sta strumentalizzando politicamente questa sfida contro il Governo».

 

SCARICA L'ARTICOLO IN PDF

 

 


pubblicata il 19 ottobre 2016

<<
<
 ... 538539540541542543544545546 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico