Tragedia Adria, di lavoro non si pu morire

22 settembre 2014

“Non è accettabile che, mentre milioni di giovani sognano un’occupazione per poter realizzare se stessi, c’è chi di lavoro continua a morire. Sarà senz’altro la magistratura a verificare le cause della grave tragedia avvenuta stamane ad Adria, costata la vita a quattro lavoratori, ma politica, istituzioni, organizzazioni sindacali e imprenditoriali devono rimettere con forza il tema della sicurezza al centro del dibattito. Non c’è ragione al mondo per cui un ambiente di lavoro possa diventare un luogo di morte”. Lo afferma Simonetta Rubinato, parlamentare del Pd.

“Oggi è il momento del dolore – dice – in cui esprimiamo il nostro cordoglio a famigliari e colleghi delle vittime dell’incidente e partecipiamo al lutto della comunità di Adria. Dobbiamo sentirci impegnati tutti assieme a realizzare le condizioni perché simili tragedie non debbano più ripetersi”.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF


pubblicata il 22 settembre 2014

ritorna
 
  Invia ad un amico