Voglio votare la fiducia anche alla legge contro la corruzione!

05 ottobre 2012

corruzioneDi fronte al dilagare nella cronaca quotidiana di fatti di ‘ordinaria corruzione’, tanto più odiosi e intollerabili in un momento di crisi così drammatica e di sacrifici pesanti imposti ai cittadini onesti, non è più possibile rinviare l’approvazione della legge anti-corruzione. Ormai è una questione di decenza, come dice l’appello lanciato dal quotidiano La Repubblica, che ha raccolto in pochi giorni oltre 265 mila adesioni, tra cui la mia.
 
Il disegno di legge (approvato dalla Camera ed ora in discussione al Senato) non può rimanere oltre ostaggio di una destra allo sbando, arroccata agli interessi e alle paure personali del suo leader, politicamente suicida al punto da non avvertire l'urgenza assoluta di mettere il nostro sistema al passo con l'Europa: ma anche, e soprattutto, con la sensibilità oggi acutissima del Paese, che non tollera più abusi e furbizie.  Per questo, dopo aver votato nei mesi scorsi in Parlamento la fiducia su manovre che hanno imposto grandi sacrifici ai cittadini, chiedo al Governo di rompere gli indugi: voglio votare finalmente anche la fiducia sulla legge anticorruzione!
 
PER SOTTOSCRIVERE L'APPELLO CLICCA QUI »

pubblicata il 05 ottobre 2012

<<
<
 ... 688689690691692693694695696 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico