Dal Governo Monti buone notizie per la caserma dei carabinieri di Conegliano

01 giugno 2012

caserma_carabinieriBuone notizie per la caserma dei carabinieri di Conegliano. Giovedì 31 maggio scorso il Governo, rispondendo in Commissione all'interrogazione che avevo presentato in gennaio su impulso del locale circolo del Pd, ha comunicato che l'Agenzia del Demanio il 3 maggio scorso ha rilasciato il relativo nulla osta per un contratto di locazione di sei anni, rinnovabile per altri sei, al canone annuo di circa 237.000 euro.

Se la situazione sembra essersi finalmente sbloccata, lo dobbiamo al Governo Monti che con il decreto Salva Italia ha messo fine all'impasse prodotto da una norma introdotta dal ministro Tremonti, che aveva disposto che l'autorizzazione alla stipula di tutti i contratti di locazione fosse accentrata presso l'Agenzia del demanio e dunque al Ministero dell'economia e delle finanze. Da oltre un anno e mezzo nessuna locazione è stata così praticamente autorizzata nella penisola.

Ora che la norma è stata abrogata e la competenza per l'autorizzazione della stipula è ritornata al Ministero dell'interno, quanto prima dovrebbe perfezionarsi anche l'iter della Caserma di Conegliano con l'autorizzazione alla stipula dell'atto aggiuntivo, in modo che i carabinieri di Conegliano possano al più presto prendere possesso della nuova caserma. Non è da poco poi che il Governo abbia trovato le risorse per far fronte al consistente canone di locazione visti i tempi e le riduzioni dei fondi ministeriali.

 

mimetype LEGGI IL TESTO DELL'INTERROGAZIONE E LA RISPOSTA DEL GOVERNO


pubblicata il 01 giugno 2012

<<
<
 ... 784785786787788789790791792 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico