Questione morale e federalismo: il Partito Democratico sia in prima linea

20 aprile 2012

pdLa crisi scoppiata nella Lega Nord interpella la principale forza politica alternativa su alcune questioni fondamentali, per rispondere non solo all’indignazione dei cittadini, ma anche a quello che definirei lo smarrimento degli elettori, in particolare del Nord, con un’offerta politica all’altezza della crisi del Paese e del bisogno di una nuova visione di crescita sostenibile ed inclusiva. La virulenza di ciò che è emerso dalle indagini in corso sul ‘clan padano’, che sembra aver superato per impatto ed effetti sull'opinione pubblica gli stessi precedenti gravissimi addebiti al sen. Luigi Lusi e le varie ‘corruttopoli' e ‘parentopoli' degli ultimi anni, ha riaperto con forza la questione morale. Per far fronte alla quale, come ho avuto modo di scrivere sulle pagine de Il Gazzettino (clicca qui) occorre cambiare non solo gli uomini, ma anche il sistema stesso, approvando con urgenza una riforma dei partiti e del loro finanziamento pubblico e affrontando in Parlamento con incisività anche la piaga della corruzione.

Vi è poi un'altra questione che interpella per primo il Partito Democratico, ovvero l’attuazione di un vero federalismo, che è lo strumento necessario a rimediare al divario tra il Nord e il Sud del Paese, un nodo centrale dalla cui soluzione dipende la possibilità di realizzare un’Italia più giusta, moderna e competitiva, considerato che tale divario è divenuto talmente grave da mettere a rischio la stessa unità nazionale. Come Pd dobbiamo esserne i più convinti promotori, quale elemento fondamentale di un progetto politico nazionale, nel quale porzioni maggiori della cosa pubblica siano affidate a comuni e regioni, per instaurare un ordinamento più efficiente e più democratico di quello centralizzato. Un federalismo che deve servire a rafforzare lo Stato, non a indebolirlo. E’ quanto ho sostenuto intervenendo sulle pagine de La Tribuna di Treviso (clicca qui) e del quotidiano nazionale Europa (clicca qui).

pubblicata il 20 aprile 2012

<<
<
 ... 838839840841842843844845846 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico