Lotta all'evasione fiscale: il Governo accoglie un mio ordine del giorno sulla lista Falciani

18 dicembre 2011

gfIl Governo ha accolto il mio ordine del giorno (clicca qui), presentato venerdì in Aula durante l’approvazione della manovra ‘SalvaItalia’, sul tema della lotta all’evasione fiscale.

Ho chiesto che sia consentito all’autorità giudiziaria di poter proseguire l’attività investigativa nei confronti delle migliaia di evasori, tra i quali anche una settantina di trevigiani, i cui nomi compaiono nella lista Falciani. Il documento, fornito alle autorità francesi da un ex dipendente di una nota banca svizzera, è stato giudicato ‘processualmente inutilizzabile’, dal giudice di Pinerolo (clicca qui), Gianni Reynaud che, sulla base di una norma del codice di procedura penale modificato nel 2006 dal Parlamento dopo il presunto dossieraggio della security di Telecom, ne ha disposto la distruzione, in quanto atto acquisito illegalmente violando sistemi informatici.

Con il mio ordine del giorno chiedo inoltre al Governo Monti che si attivi per arrivare anche tra l’Italia e la Svizzera ad un accordo di cooperazione nell’area della tassazione, simile a quello già siglato da Inghilterra e Germania, ma in conformità ai criteri stabiliti dall’OCSE e dall’UE.

Infine, chiedo di destinare, a partire già dal 1° gennaio 2013, una parte della maggiori entrate derivanti dalla lotta all’evasione alla riduzione della pressione fiscale sui redditi da lavoro e da impresa.
LEGGI L'ARTICOLO "FALCIANI, SCONTRO DI PROCURE SULLA LISTA" - LA STAMPA, 6 OTTOBRE 2011 »

pubblicata il 18 dicembre 2011

<<
<
 ... 937938939940941942943944945 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico