Da Berlusconi un discorso non pių credibile

23 giugno 2011

Sulla scorta dell'esito del voto di fiducia di martedì scorso a Montecitorio, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, nelle comunicazioni fatte alla Camera mercoledì 22 giugno, ha ribadito - replicando il ragionamento svolto a Palazzo Madama sempre nell'ambito nella verifica di governo - che l'esecutivo da lui guidato e la maggioranza che lo sostiene sono senza alternativa. Il premier - aprendo una giornata di dibattito che alla Camera si è conclusa senza un voto, visto che anche le opposizioni hanno rinunciato a presentare documenti su cui contarsi – ha confermato che l'esecutivo finirà la legislatura e porterà avanti il programma di riforme. Al termine del passaggio parlamentare che era stato chiesto dal capo dello Stato, Berlusconi si e' recato al Colle per riferire l'esito della verifica di governo.

Lo stesso Bossi, principale alleato, ha definito il discorso "bello a parole, aspettiamo i fatti”. Quei fatti che è bene ricordarlo non si sono ancora visti, nonostante Berlusconi governi questo Paese da ben 8 degli ultimi 10 anni! Anni di promesse, di tasse complessivamente aumentate, di investimenti tagliati sulle infrastrutture, con un debito che ha continuato ad aumentare. Si è tagliato su ricerca e sicurezza, ma non sono state abolite neppure le province sotto i 200.000 abitanti, né le prefetture, come promesso invece in campagna elettorale. Mentre per i successi contro la criminalità, citati da Berlusconi, si dovrebbe dire grazie innanzi tutto alle forze dell’ordine e ai magistrati, che hanno consentito il raggiungimento di importanti risultati contro la criminalità organizzata e le varie cricche, anche grazie a quelle intercettazioni che il Centro Destra vuole bloccare.
 
Insomma, quello del Presidente Berlusconi è stato un buon discorso per un premier all’inizio del suo mandato, ma fatto da lui, oggi, non appare credibile e la maggioranza degli italiani ha da poco dimostrato che non è più disposta a bersi le sue frottole.
 
 
mimetype LEGGI LE COMUNICAZIONI IN AULA DEL PRESIDENTE BERLUSCONI  (134 KB)
 
mimetype LEGGI L'INTERVENTO DELL'ON. BERSANI SULLE COMUNICAZIONI DEL PREMIER  (80 KB)

pubblicata il 23 giugno 2011

ritorna
 
  Invia ad un amico