Nuove norme per regolamentare l'attivitŕ dei “compro oro” sempre piů diffusi

07 maggio 2011

compro_oroSecondo stime delle associazioni nazionali di categoria in Italia sono operativi tra i 5.000 e gli 8.000 “compro oro” per un giro di affari pari a 2-3 miliardi di euro annui derivanti dalla movimentazione di 70-80 tonnellate di oro e materiali preziosi. Si tratta di un fenomeno collegato alla crisi economica di molte famiglie costrette a vendere parte del proprio patrimonio per far fronte alle spese quotidiane.
 
Ma un tale fenomeno rischia di generare un mercato sommerso che alimenta la ricettazione e il riciclaggio. Per arginare questi fenomeni è necessario introdurre nuove norme che qualifichino l’attività del “compro oro” e rendano effettiva ed efficace la tracciabilità dell’oro. A questo fine l’on. Donella Mattesini ha predisposto una proposta di legge, che ho sottoscritto, che presenta interessanti novità, quali ad esempio l’istituzione del borsino dell’oro usato.
 
 
mimetype SCARICA IL TESTO DEL PROGETTO DI LEGGE (1,8 MB)

pubblicata il 07 maggio 2011

ritorna
 
  Invia ad un amico