Ambiente e incenerimento dei rifiuti: le risposte al Comitato dei Cittadini della Pedemontana Trevigiana

16 febbraio 2013

ambienteSabato 16 febbraio ho risposto alle domande in tema ambientale poste ai candidati dal Comitato dei Cittadini della Pedemontana Trevigiana.
 
In particolare, sulla questione dell’incenerimento dei rifiuti nei cementifici, che interessa Pederobba, ho ricordato che la Commissione della Camera ha espresso parere negativo e che in ogni caso l’utilizzo dei rifiuti per recupero energetico va autorizzato solo per impianti a gestione pubblica che possono garantire adeguati controlli.
 
Va infine affrontato il problema dei combustibili che possono essere utilizzati nei cementifici, come il petcoke, che sono altamente inquinanti.
 
 

RISPOSTE DELL'ON. SIMONETTA RUBINATO CANDIDATA DEL PD ALLA CAMERA NELLA CIRCOSCRIZIONE VENETO 2

 

1. Il Nord Italia è l'area più inquinata d'Europa:  Diteci cortesemente UNA misura concreta che attuerete per diminuire l'inquinamento in Nord Italia

Incentivazione auto elettriche con predisposizione rete per carica.

 

2. Il Nord Italia è l'area più cementificata del Paese ma anche quella con il terreno più fertile e l'agricoltura di migliore qualità d'Europa. La produzione agricola italiana però, oggi non è già più in grado di sopperire al proprio fabbisogno.
Diteci cortesemente UNA misura concreta che attuerete per bloccare la cementificazione in Nord Italia.

Divieto di edificazione in suolo agricolo e di trasformazione di aree agricole in residenziali o produttive.

 

3. L'Italia è il paese in Europa con la peggiore raccolta differenziata degli RSU e al tempo stesso quello che ospita i migliori esempi virtuosi del continente con differenziate oltre il 90%.
Diteci cortesemente UNA misura concreta che attuerete per portare la raccolta differenziata al 90% in tutta Italia.

Diffusione del sistema di raccolta porta a porta su tutto il territorio nazionale con divieto di costruzione di nuove discariche e nuovi inceneritori.

 

4. L'Italia è l'unico paese in Europa che NON ha ratificato la Convenzione di Stoccolma sui POPs (inquinanti organici persistenti ), che impone il monitoraggio dei POPs e la riduzione della produzione industriale degli stessi.
La vostra forza politica intende ratificare la Convenzione di Stoccolma sui POPs entro 6 mesi dall'insediamento?

Sì, subito.

 

5. Puntando alla SOSTENIBILITA' ovvero alle energie rinnovabili, al risparmio energetico, all'efficienza energetica, alla mobilità sostenibile, all'agricoltura-agriturismo BIOcompatibili, l'Italia può rilanciare la propria economia e creare ricchezza e milioni di posti di lavoro.
La vostra forza politica intende confermare e rendere strutturale l'agevolazione fiscale del 55% per la riqualificazione energetica degli edifici?
Diteci cortesemente UNA seconda misura concreta che attuerete in questo ambito.

Esenzione dal patto di stabilità per gli investimenti da parte dei comuni per l'efficentamento degli edifici pubblici e dell'illuminazione pubblica e per fonti di energia rinnovabile.

 

6. Come a Pederobba TV ovunque in Italia - anche nelle zone già inquinate - si stanno realizzando "cogeneratori" incentivati, autorizzati a sprecare in ambiente metà dell'energia disponibile, ovvero proprio quella che la "cogenerazione" dovrebbe recuperare a fini utili, e quindi autorizzati a produrre inquinamento gratuito.
I cittadini che subiscono l'inquinamento e i loro Comitati chiedono che siano ammessi solo cogeneratori che recuperano veramente l'energia.
La vostra forza politica intende tradurre questa richiesta in Legge? 

Incentivi solo per energie rinnovabili e relativi sistemi di recupero del calore.

 

7. Il prossimo 11 febbraio 2013 la Commissione Ambiente della Camera esprimerà il parere in merito al Decreto sull'incenerimento dei rifiuti nei cementifici, impianti inadeguati a incenerire i rifiuti e già oggi largamente utilizzati a tale scopo con le ovvie conseguenze in termini di aumento dell'inquinamento e di contaminazione del cemento stesso, che ingloba le ceneri di combustione.
Se i parlamentari uscenti approveranno questa Legge, la vostra forza s'impegna a reintrodurre non appena insediata, il divieto di incenerimento dei rifiuti nei cementifici?

La commissione ha espresso parere negativo, anche se non vincolante, sul decreto ministeriale. L'utilizzo di rifiuti per recupero energetico va autorizzato solo per impianti a gestione pubblica che possono garantire adeguati controlli Va comunque affrontato il problema dei combustibili che possono essere utilizzati nei cementifici, come il petcoke, che sono altamente inquinanti. 

 

 

pubblicata il 16 febbraio 2013

<<
<
 ... 608609610611612613614615616 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico