Gatorade: le provocazioni non servono

26 agosto 2010

"Le dichiarazioni del consigliere regionale Luca Baggio vanno in senso decisamente opposto alla strategia condivisa ieri dai sindaci che hanno deciso di fare fronte comune per pretendere dalla PepsiCo Beverages Italia soluzioni alternative alla chiusura della stabilimento di Silea. In questo momento non dobbiamo dare all'azienda alcun alibi per poter sfuggire alle proprie responsabilità". L'on. Simonetta Rubinato, sindaco di Roncade, si dice contraria alla proposta avanzata dall'esponente leghista di boicottare i prodotti della Pepsi. "Mi pare l'ultima delle strategie da adottare - spiega -. Da chi rappresenta le istituzioni, in particolare la Regione Veneto, ci si aspetterebbe un atteggiamento più costruttivo e non delle semplici provocazioni che non fanno nemmeno l'interesse dei lavoratori. Non possiamo dare l'idea che la partita sia già persa. Per questo ieri con gli altri sindaci si è concordato sulla necessità di compiere uno sforzo comune, insieme a Regione e Provincia, con l'obiettivo di far pressione sull'azienda al fine di valutare tutte le ipotesi possibili per mantenere operativo l'impianto di Silea".

"Ritengo invece urgente - conclude il sindaco Rubinato - che il Presidente Luca Zaia convochi al più presto i vertici della PepsiCo e chieda loro quali sono le condizioni per scongiurare la chiusura dello stabilimento di Silea".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (143 KB)


pubblicata il 26 agosto 2010

<<
<
 ... 830831832833834835836837838 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico