Comuni: copiare la Lega non serve

28 maggio 2012

"E' sbagliato copiare la Lega che lancia slogan contro lo Stato e la bandiera nazionale, dopo aver governato dieci anni senza aver portato a casa nulla di concreto per i nostri Comuni. In un momento di così grande emergenza sul piano economico e di forti tensioni sociali, dobbiamo avere a cuore i simboli della nostra convivenza civile per non rischiare di buttare altra benzina sul fuoco": commenta così Simonetta Rubinato, parlamentare del Pd e sindaco di Roncade (Tv), la lettera di protesta del collega di Silea che ha annunciato di togliere la bandiera dalle sedi istituzionali e di non partecipare alla festa della Repubblica del 2 giugno per protestare contro tasse e patto di stabilità.

"Evitiamo - prosegue Simonetta Rubinato - di confondere la causa con l'effetto: Monti è al governo da poco più di sei mesi e, pur con qualche errore, ha per il momento salvato il Paese dal rischio di trovarsi senza più soldi per pagare le pensioni e gli stipendi di medici, infermieri, agenti di polizia e insegnanti. Mi chiedo perché molti non abbiano alzato la voce a tempo debito, come l'Anci regionale che aveva il dovere di rappresentare con più forza le istanze dei nostri Comuni e non l'ha fatto forse per non dare troppo fastidio al Governo amico Berlusconi-Bossi".

"E non dimentichiamoci mai che la Repubblica - conclude il sindaco di Roncade - è ben più dello Stato, è più delle stesse istituzioni: la Repubblica siamo noi, i cittadini, le formazioni sociali, e soprattutto coloro che hanno dato la vita per consegnarci un Paese libero e democratico".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF 


pubblicata il 28 maggio 2012

<<
<
 ... 507508509510511512513514515 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico