Non sia una passerella inutile e costosa

10 agosto 2011

"Mi auguro sinceramente che la convocazione delle Commissioni riunite Affari Costituzionali e Bilancio di Camera e Senato non sia solo una passerella estiva di due ore senza risultati concreti, come peraltro è avvenuto sino ad oggi. Il che sarebbe davvero grave visto quanto costerà ai contribuenti. Perché far arrivare a Roma 150 parlamentari, oltre a molti altri che hanno annunciato di essere presenti, per una semplice informativa del Ministro Tremonti dopo che abbiamo ascoltato solo 7 giorni fa quella del Presidente del Consiglio, con gli esiti che sappiamo, significa per le casse pubbliche una spesa straordinaria quantificabile almeno in 75 mila euro soltanto per i rimborsi viaggio. Per questo chiederò ai Presidenti di Camera e Senato che rendano pubblici i costi di questa convocazione straordinaria". Lo sostiene Simonetta Rubinato, deputata del Pd in Commissione Bilancio della Camera, che spiega: "Se il presidente Berlusconi, invece di minimizzare la crisi economico-finanziaria in atto, avesse provveduto già nel suo intervento in Aula del 3 agosto scorso a comunicare delle decisioni credibili ed efficaci, ci saremmo risparmiati questa convocazione farsa, che servirà soltanto al Governo per dare l'impressione ai cittadini che la politica non va in ferie, come se bastasse questo per arrestare l'onda dell'antipolitica".

"Il Presidente Berlusconi - conclude la parlamentare del Pd - convochi piuttosto d'urgenza il Consiglio dei Ministri e adotti per decreto legge le misure necessarie per dare seguito alle richieste avanzate dal presidente della Bce Trichet e dal suo successore Draghi. Dopo di che i Presidenti Fini e Schifani convochino le Camere per l'esame e la conversione del decreto".

 

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF

mimetype LEGGI L'ARTICOLO DE "IL GAZZETTINO" DALLA RASSEGNA STAMPA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI 


pubblicata il 10 agosto 2011

<<
<
 ... 618619620621622623624625626 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico