Italia 150, Muraro non faccia il doppio gioco

11 marzo 2011

"Come si può inneggiare alla ‘razza Piave' e allo stesso tempo non festeggiare il 150^ dell'unità d'Italia, quell'Italia per cui migliaia di giovani combatterono e diedero la vita proprio lungo le sponde del fiume sacro alla Patria? Il candidato presidente Muraro, confuso perché forse preso dalla frenesia della campagna elettorale, dovrebbe chiarirsi le idee". Simonetta Rubinato, deputata del Pd, interviene in merito alle polemiche sulla mancata adesione della Provincia di Treviso alle celebrazioni per la festa nazionale del 17 marzo prossimo.

"I trevigiani che come me vorranno festeggiare questo importante anniversario - spiega la deputata e sindaco di Roncade - avranno per fortuna la possibilità di partecipare alle tante iniziative promosse sul territorio dai Comuni, da altre istituzioni e associazioni, senza bisogno di attendere la Provincia. Ma dopo aver letto le dichiarazioni di Muraro nell'intervista rilasciata ieri ad un quotidiano, devo dire che non capisco più nulla. Mi fa piacere leggere che quando appare sulla scena nazionale egli inneggia ai tanti giovani, siciliani, calabresi, campani e non solo piemontesi, lombardi e veneti che combatterono sul Piave contro gli austriaci, peccato che poi non dica le stesse cose quando si trova entro i confini della provincia di Treviso. Non è serio per un candidato presidente fare il doppio gioco".

 

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (128 KB)

mimetype LEGGI L'INTERVISTA A MURARO PUBBLICATA DA "IL RIFORMISTA" DEL 10 MARZO 2011  (447 KB)


pubblicata il 11 marzo 2011

<<
<
 ... 695696697698699700701702703 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico