"Questo federalismo un bluff"

21 dicembre 2010

"I dati resi noti oggi dalla Cgia di Mestre sugli effetti delle recenti decisioni assunte dal Governo in materia di finanza pubblica confermano quanto da tempo stiamo dicendo, ovvero che il federalismo del Centro Destra si sta dimostrando un grande bluff". A sostenerlo è l'on. Simonetta Rubinato, deputata del Pd e componente della Commissione Bilancio della Camera, che da tempo conduce una battaglia in Parlamento contro i tagli lineari che "colpiscono in ugual misura i comuni virtuosi e quelli spreconi, smentendo il principio base del federalismo che è quello di premiare il buon governo".

"Lo conferma anche il drammatico taglio di trasferimenti per il 2011 alla Regione Veneto, che avrà ripercussioni pesantissime sui cittadini e le imprese, penalizzando servizi importanti come sono quelli socio sanitari, l'istruzione e il trasporto. Il risultato di questa assurda politica antifederalista - continua l'on. Rubinato - è oramai chiaro: non solo comporterà l'aumento delle tariffe sui servizi a carico degli utenti ma anche costituirà un freno agli investimenti e quindi allo sviluppo locale, pregiudicando la stessa competitività della Regione".

L'on. Rubinato conclude augurandosi che "il presidente Zaia, che durante l'estate aveva previsto effetti minimi per il Veneto dalla manovra varata dal Governo, di fronte a questo quadro drammatico si batta in sede di conferenza Stato-Regioni per ottenere il ripristino di almeno una parte dei tagli effettuati, chiedendo al ministro Tremonti di recuperare le risorse dai settori improduttivi della Pubblica Amministrazione, a cominciare da quella dei Ministeri e dei tanti enti inutili".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (128 KB)


pubblicata il 21 dicembre 2010

<<
<
 ... 746747748749750751752753754 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico