Il Governo fa cassa sugli invalidi

01 luglio 2010

"Le modifiche alla manovra economica introdotte da Pdl e Lega confermano i nostri timori: Tremonti intende far cassa anche sulla pelle degli invalidi". Ad affermarlo è l'on. Simonetta Rubinato, deputata Pd in commissione Bilancio. "Avevamo sperato - spiega - che alle intenzioni annunciate nei giorni scorsi di intervenire sulle indennità ripristinando la soglia del 74%, seguissero i fatti. Ma non è così, perché l'emendamento presentato dal relatore crea una inaccettabile discriminazione tra gli invalidi, penalizzando coloro che affetti da una pluralità di malattie sono costretti a spendere di più per curarsi".
L'on. Rubinato, che aveva sostenuto la mobilitazione delle associazioni degli invalidi presenti in provincia di Treviso, si prepara a dare battaglia in Aula. "Se il Governo vuol far cassa - dice - usi sul serio il pugno di ferro contro chi si spaccia per invalido, senza vessare gli invalidi veri costringendoli a continue visite mediche, controlli e ricorsi. Non è accettabile pensare far quadrare i conti pubblici facendo pagare le conseguenze ai più deboli".

"E' avvilente - conclude l'on. Rubinato che già nel luglio 2008 aveva presentato un ordine del giorno per chiedere al Governo di aumentare la pensione di invalidità civile - che la politica si ricordi dei disabili soltanto quanto deve far cassa e non per mettere in atto politiche sociali di sostegno a quelle famiglie che ancor più oggi, per effetto della crisi, sono in gravissima difficoltà".

 

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (142 KB)


pubblicata il 01 luglio 2010

<<
<
 ... 858859860861862863864865866 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico