Nucleare, il Governo fa autogol

01 giugno 2011

Un clamoroso autogol del Governo. Commentando la sentenza della Cassazione che ha confermato la consultazione referendaria sul nucleare, l'on. Simonetta Rubinato, deputata democratica, ricorda che "era stato lo stesso presidente Berlusconi ad ammettere candidamente che la moratoria era soltanto uno stratagemma per impedire agli italiani di dire la loro, nella speranza, non tanto recondita, di far mancare il quorum anche sull'altro quesito che a lui sta molto a cuore, quello sul legittimo impedimento. E così la maggioranza di Centro Destra, appena uscita da una sonora sconfitta elettorale, rischia di andare incontro ad una ennesima batosta".

"La sentenza della Cassazione - spiega l'on. Rubinato - da' la parola agli italiani, come è giusto che sia su una questione tanto delicata per il nostro futuro, tanto più che il nucleare di terza generazione ha dimostrato di non essere una tecnologia sicura. La vittoria del ‘sì' al referendum, obiettivo per il quale ci dobbiamo tutti impegnare, costringerà il Governo di Centro Destra, che ha approvato una moratoria del tutto strumentale, senza definire un piano energetico alternativo per il nostro Paese, a trarne le conseguenze o seguendo l'esempio della Germania che ha varato un ambizioso piano di rinuncia al nucleare puntando alle energie rinnovabili o in caso contrario dimettendosi".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (88 KB)


pubblicata il 01 giugno 2011

<<
<
 ... 647648649650651652653654655 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico