Electrolux: presentata l'interrogazione

26 febbraio 2011

Il sito industriale di Susegana deve continuare ad essere il polo della produzione del freddo di "alta gamma". E' questo l'obiettivo che il Governo, nella trattativa aperta con il gruppo Electrolux, deve perseguire coinvolgendo al riguardo anche la Regione Veneto e le Amministrazioni locali interessate. Per sapere quali azioni concrete intendono adottare i Ministri del Lavoro, Sacconi, e dello Sviluppo Economico, Romani, al fine di non consentire che il nostro territorio sia privato di un sito industriale importante e garantire i livelli occupazionali, l'on. Simonetta Rubinato ha depositato alla Camera un'interrogazione a risposta in commissione.

"Prima di avanzare ipotesi fantasiose auspicando una fusione tra Electrolux e Indesit, ipotesi di cui uno dei due interlocutori non era nemmeno a conoscenza - commenta la deputata trevigiana del Pd - è dovere del Governo tenere aperto il tavolo di confronto presso i Ministeri al fine di trattare con azienda e sindacati il futuro del sito produttivo finalizzandolo alla proposta di un piano industriale che preveda il rilancio del polo di Susegana".

L'on. Rubinato, in attesa di conoscere quali siano stati gli esiti dell'incontro tenutosi a Roma giovedì scorso, chiede di sapere anche dai ministri Sacconi e Romani se davvero ci siano stati contatti con la proprietà della Indesit. "Chi parla di fusioni - conclude -dimentica che la prima conseguenza di una tale ipotesi sarebbe proprio quella di aumentare il numero degli esuberi per le sinergie ed economie di scala che si creerebbero e, vista la grave situazione che già oggi si sta profilando sul piano occupazionale, non mi pare proprio una strada da perseguire".

 

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (99 KB)

mimetype CONSULTA IL TESTO DELL'INTERROGAZIONE  (48 KB)


pubblicata il 26 febbraio 2011

<<
<
 ... 700701702703704705706707708 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico