Assunti nuovi poliziotti? Treviso attende

23 settembre 2010

L'on. Simonetta Rubinato torna a scrivere al ministro dell'Interno per chiedere di inviare rinforzi alla Questura di Treviso. "Ho letto sulla stampa le sue dichiarazioni - si legge nella lettera inviata al Viminale - in merito alla decisione del Governo di assumere 4.000 tra carabinieri e poliziotti. Finalmente una buona notizia. Mi auguro, a questo punto, che lei possa al più presto provvedere a rafforzare l'organico di Polizia che opera nel territorio trevigiano".

La deputata del Pd ha più volte sollecitato il Governo, attraverso interrogazioni parlamentari e, da ultimo, con una lettera al ministro Maroni del 15 dicembre scorso (rimasta ancora senza risposta), sull'assoluta necessità di rafforzare la presenza delle forze di Polizia per contrastare la criminalità organizzata, anche quella che fa capo ad organizzazioni malavitose straniere, operante nel territorio trevigiano.

"Se in questi anni - ricorda l'on. Rubinato - si è riusciti ad ottenere buoni risultati nella lotta alla criminalità locale e straniera, lo si deve all'efficace azione di coordinamento della Questura e allo straordinario impegno delle Forze dell'Ordine. Ma quest'ultime devono essere messe in condizione di poter operare al meglio, sia in termini di risorse umane che di mezzi materiali, al fine di garantire condizioni di lavoro per loro più dignitose e assicurare maggiore sicurezza ai cittadini e alle imprese operanti in questo territorio. Una necessità sempre più attuale anche in considerazione dei pesanti effetti che la crisi economica sta avendo sulla situazione occupazionale, in particolare sui lavoratori stranieri, con il reale rischio di nuove tensioni sociali".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (138 KB)


pubblicata il 23 settembre 2010

<<
<
 ... 812813814815816817818819820 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico