Polisia Veneta: intervenga Maroni

26 agosto 2010

Il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, intervenga a difesa del Questore Damiano e del Procuratore Capo Fojadelli dopo le minacce avanzate nei loro confronti dal Movimento nazionale di liberazione del popolo veneto. Lo chiede Simonetta Rubinato, deputata del Pd, in una lettera indirizzata al responsabile del Viminale. "E' giusto che le istituzioni, a tutti i livelli, esprimano la loro solidarietà a chi è stato attaccato soltanto perché ha adempiuto al proprio dovere - scrive la parlamentare -. Ma è altrettanto necessario assumere delle iniziative forti per prevenire in modo efficace l'attuazione dei propositi eversivi di questi gruppi che si definiscono autonomisti".

Nella missiva l'on. Rubinato ricorda al ministro Maroni l'interrogazione, presentata con il collega Alessandro Naccarato ancora il 12 novembre scorso, con la quale chiedevano di mettere in atto misure di contrasto. "Sono passati molti mesi da allora, ma non abbiamo ancora avuto alcuna risposta. Il ministro deve dirci se è a conoscenza dell'organizzazione paramilitare ‘Polisia veneta', finita sotto inchiesta, e di altri gruppi che operano sul territorio nazionale con chiare finalità secessioniste. E deve dirci cosa intenda fare per monitorare costantemente la loro attività e per prevenire e contrastare il loro disegno eversivo".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (143 KB)


pubblicata il 26 agosto 2010

<<
<
 ... 831832833834835836837838839 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico