L'Anci Veneto si svegli dal letargo!

07 aprile 2010

"Invito chi rappresenta l'Anci Veneto a prendere esempio dall'Anci Lombardia che guida la protesta dei sindaci contro il patto di stabilità imposto dal Governo. E' arrivato il momento di uscire dal letargo e di dire basta a chi rapina e poi spreca le nostre risorse". L'on. Simonetta Rubinato, sindaco di Roncade (Tv), dopo che nei mesi scorsi aveva reso pubblica la decisione del suo Comune di non versare all'Anci regionale la quota di adesione per il 2010, torna all'attacco. E prende spunto dalla manifestazione promossa per domani giovedì 8 aprile dal presidente dell'Anci lombarda Attilio Fontana, a cui hanno già aderito oltre 400 sindaci lombardi.
"Fontana - ricorda la parlamentare - è sindaco leghista di Varese. Per questo la manifestazione da lui promossa, con il sostegno delle categorie economiche e delle organizzazioni sindacali, assume un significato particolare. E le adesioni che arrivano anche da altre Anci regionali, come la Toscana, lo stanno a dimostrare. Quel che è grave, invece, è che il presidente dell'Anci Veneto Dal Negro non senta il bisogno di invitare i sindaci veneti a fare altrettanto". E motivi per farlo, secondo l'on. Rubinato, ce ne sarebbero. "La situazione in cui versano i Comuni del Veneto - spiega - è peggiore di quella, già grave, dei Comuni lombardi. Con 205,10 euro pro capite essi si trovano all'ultimo posto nella classifica nazionale, anno 2009, per trasferimenti dallo Stato (la media è di 252,77). Al Veneto spetta anche il triste primato dei Comuni che nel 2009 hanno sforato il patto di stabilità, oltre il 16%, superiore al 15% fatto segnare dalla Lombardia. Senza parlare degli investimenti che, proprio a causa del patto di stabilità, sono bloccati come evidenziato nell'ultimo rapporto congiunturale dell'ANCE Veneto in cui si evidenzia che i nostri Comuni hanno fatto registrare tra il 2008 e il 2009 la più forte contrazione dei bandi per opere pubbliche sia in termini di numero (-65,2%) che di importo in gara (-45,9%)".

"Da tempo - conclude l'on. Rubinato - sto denunciando l'inerzia del Governo di Centro Destra che, mentre ha elargito in soli tre anni oltre due miliardi e 150 milioni per Roma, Catania. Palermo e Napoli, rimane sordo alle richieste dei Comuni del Nord e del Veneto in particolare. Per questo guardo con favore all'iniziativa dell'Anci Lombardia e confido che anche l'Anci Veneto si svegli dal torpore e faccia la sua parte in difesa delle sacrosante ragioni del nostro territorio". L'on. Simonetta Rubinato ha inviato una lettera al collega sindaco di Varese, Attilio Fontana, per manifestare adesione all'iniziativa e offrire disponibilità a collaborare "per la giusta causa".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF

mimetype LEGGI LA LETTERA INVIATA DALL'ON. RUBINATO AD ATTILIO FONTANA, SINDACO DI VARESE  


pubblicata il 07 aprile 2010

<<
<
 ... 904905906907908909910911912 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico