Sicurezza: interrogazione a Maroni

26 ottobre 2011

L'on. Simonetta Rubinato ha depositato stamane alla Camera un'interrogazione, firmata anche da altri colleghi, con cui chiede al ministro dell'Interno Maroni, alla luce del episodio di brutale violenza sessuale avvenuto martedì scorso a Treviso a danno di una studentessa, di assegnare con urgenza alla Questura un numero di agenti adeguato a colmare la perdurante grave carenza di organico. "Il gravissimo atto accaduto in una zona centrale della città e in pieno giorno - spiega la parlamentare del Pd - conferma che, nonostante il grande lavoro svolto quotidianamente dalle forze dell'ordine, bisogna tenere alta la guardia. Per fare questo il ministro Maroni non può più ignorare il fatto che l'organico della Questura di Treviso è inadeguato all'effettivo bisogno di controllo e presidio del territorio, oltre che per assicurare condizioni di lavoro decorose e sostenibili agli operatori già in servizio".

"E' sconcertante - commenta l'on. Rubinato che più volte si è fatta promotrice di iniziative parlamentari sul tema - che la Questura di Treviso continui ad essere penalizzata in termini di nuove assegnazioni rispetto a realtà territoriali analoghe, come la provincia di Varese, da cui proviene Maroni. Ricordo infatti che, come ha confermato lo stesso sottosegretario all'Interno Mantovano rispondendo ad una mia precedente interrogazione, nell'ultima tornata di trasferimenti di personale sono giunti a Treviso solo 4 agenti, di cui 3 assegnati al distaccamento di Conegliano, contro i 36 assegnati a Varese". Una disparità di trattamento - conclude la deputata trevigiana - "già riscontrata anche nella precedente tornata con 29 agenti inviati a Varese contro i 2 soli a Treviso, per cui si ha l'impressione che la nostra provincia non sia considerata dal Ministero dell'interno con l'attenzione che merita. Dove sono ministri e parlamentari trevigiani della Lega e del Pdl? Se ci sono battano un colpo!".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF


pubblicata il 26 ottobre 2011

<<
<
 ... 581582583584585586587588589 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico