Sulla Tav tante chiacchiere

23 giugno 2011

"E' urgente che il Governo faccia chiarezza sulla realizzazione della tratta ad Alta Velocità Venezia Trieste, perché dopo le dichiarazioni del ministro Matteoli appare del tutto evidente che il Centro Destra è in completo stato confusionale". Lo chiede l'on. Simonetta Rubinato, deputata democratica in Commissione Bilancio alla Camera, e sindaco di Roncade, uno dei Comuni interessati dal tracciato dell'infrastruttura.

"Premesso che la Tav deve arrivare almeno a Venezia per non isolare il Veneto dai grandi collegamenti transeuropei, non mi sorprende invece - spiega - che Matteoli abbia detto che non ci sono i soldi per realizzare la tratta nel Nordest. Se il Governo non è stato capace in 2 anni di ripristinare gli 80 milioni di euro, tagliati nel 2009, che servono per completare il secondo stralcio della Metropolitana di Superficie, figuratevi se saprà reperire i 6 miliardi previsti per la realizzazione della Tav". Il vero problema, secondo la parlamentare veneta, è un altro: "Ancora una volta si fanno tante chiacchiere sulle grandi opere, utili solo alla propaganda, ignorando che prima di parlare di nuove infrastrutture di tale portata è indispensabile una pianificazione che, partendo dal potenziale bisogno-domanda, ne analizzi la fattibilità, in base ad una corretta analisi dei costi e benefici".

Da tempo l'on. Rubinato sta chiedendo anche alla Regione di fare chiarezza sulla sostenibilità dell'opera, perché "prima di impegnare risorse pubbliche così ingenti è doveroso analizzare costi e benefici e valutare se non esistano soluzioni alternative al progetto indicato, come ad esempio il potenziamento e l'ammodernamento dell'attuale tratta ferroviaria che risulta essere oggi sottoutilizzata a meno del 50% della sua potenzialità".

"Gli stessi dati di Rfi sulla mobilità ferroviaria - spiega la deputata del Pd - fanno nutrire forti dubbi sulla sostenibilità finanziaria della tratta Tav Venezia-Trieste. Cosa che, peraltro, è stata confermata dall'ad Moretti, il quale, prima ancora di Matteoli, aveva già ammesso che la tratta Venezia Trieste della Tav non è prioritaria".

 

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (144 KB)

LEGGI L'ANSA "INFRASTRUTTURE:MATTEOLI;IMPEGNO SU TERZO VALICO E TORINO-LIONE" - 22 GIUGNO 2011 »


pubblicata il 23 giugno 2011

<<
<
 ... 637638639640641642643644645 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico