Economia: visione a lungo termine

06 maggio 2011

L'on. Simonetta Rubinato esprime parole di apprezzamento per l'intervento di Nicola Tognana, presidente della Camera di Commercio di Treviso, alla nona edizione della Giornata dell'Economia. "La sua relazione - commenta la parlamentare democratica - ha offerto una lettura del quadro economico provinciale che conferma come export e internazionalizzazione siano oggi le armi vincenti, ma soprattutto ha offerto delle indicazioni per il futuro in gran parte condivisibili. Quello che mi è piaciuto è il continuo richiamo alle imprese e alle istituzioni ad avere una visione di lungo termine per agganciare una crescita sostenibile e duratura. Al contrario, l'attuale politica industriale, nazionale e regionale, appare miope, vive alla giornata con provvedimenti tampone, se non addirittura depressivi dell'economia e senza fare sistema".

L'intervento del Presidente Tognana ha rievocato all'on. Rubinato quanto a suo tempo aveva scritto e detto il compianto Tommaso Padoa Schioppa: "La veduta lunga era il metro di misura che l'economista ed ex ministro scomparso invitava ad assumere, con tre obbiettivi da perseguire contemporaneamente: rigore,crescita ed equità. Le misure economiche adottate fino ad oggi dal ministro Tremonti sono state invece improntate soltanto al rigore cieco dei tagli lineari, a scapito soprattutto della spesa per gli investimenti, senza un adeguato sostegno alla crescita all'insegna dell'equità".

Devono far riflettere, secondo la deputata del Pd, i dati che il presidente Tognana ha illustrato in merito al drammatico fenomeno della disoccupazione giovanile (19%) e femminile (9,5%) nella Marca. "Una situazione che ci vede penalizzati rispetto per esempio alla Germania e che - avverte Simonetta Rubinato - può trovare rimedio soltanto con scelte lungimiranti e con interventi concertati tra istituzioni, scuola, imprese e forze sindacali".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (141 KB)


pubblicata il 06 maggio 2011

<<
<
 ... 667668669670671672673674675 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico