Electrolux: la politica batta un colpo

07 marzo 2011

"La politica batta un colpo perché non basta essere al fianco dei lavoratori dell'Electrolux che stamane hanno sfilato in corteo, è necessario assumere azioni concrete per richiamare l'azienda alla sua responsabilità sociale e per creare le condizioni affinché il nostro territorio resti competitivo non tanto sul fronte del costo del lavoro, ma della ricerca e dell'innovazione. Mi auguro che il Governo al più presto ci dica quali iniziative concrete intenda fare per salvaguardare il sito produttivo di Susegana e i posti di lavoro". L'on. Simonetta Rubinato, deputata democratica, ha preso parte stamane alla manifestazione promossa dai lavoratori dell'azienda trevigiana che protestano contro i nuovi esuberi ed ha espresso loro la propria solidarietà. "Governo, Regione e Amministrazioni locali - ha auspicato la parlamentare - devono fare fronte comune per far sì che lo stabilimento di Susegana continui ad essere il polo della produzione del freddo di ‘alta gamma' attraverso un piano industriale che ne preveda il rilancio".

Nei giorni scorsi l'on. Rubinato ha presentato in parlamento un'interrogazione a risposta in commissione per chiedere ai Ministri del Lavoro, Sacconi, e dello Sviluppo Economico, Romani, quali azioni concrete intendono adottare al fine di evitare che il nostro territorio sia privato di un sito industriale importante e siano garantiti i livelli occupazionali. "Spero che il Governo mi risponda quanto prima, anche in merito alle ipotesi avanzate da esponenti politici nelle scorse settimane circa una fusione tra Electrolux e Indesit, perchè non si può giocare con il destino di tanti lavoratori e famiglie".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (138 KB)


pubblicata il 07 marzo 2011

<<
<
 ... 698699700701702703704705706 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico