Patto per lo sviluppo: tocca alla politica

08 febbraio 2011

L'on. Simonetta Rubinato, deputata democratica, esprime vivo apprezzamento per la firma del Patto per lo sviluppo sostenibile siglato da Unindustria Treviso, Cgil, Cisl e Uil provinciali, con il quale si vuole avviare un sistema innovativo di relazioni su base territoriale. "L'accordo - commenta - rappresenta insieme la capacità di governance del cambiamento in atto del sistema produttivo da parte delle forze sociali del territorio e una scommessa sul suo futuro. Esso è frutto di un approccio che mette da parte le contrapposizioni ideologiche per confrontarsi nel merito dei problemi che il mondo dell'impresa e del lavoro si trovano a vivere sul fronte della competitività di un mercato globale. Credo sia motivo di soddisfazione per tutti che questo accordo innovativo parta proprio da Treviso, grazie all'impegno del sindacato e di Unindustria".

La parlamentare trevigiana continua: "Credo che ora tocchi alla politica e alle istituzioni locali accompagnare questo processo di cambiamento perché l'accordo tra imprenditori e lavoratori possa trasformarsi in un'occasione di sviluppo per l'intero territorio, a cominciare dalla riorganizzazione dei troppi livelli di governo e della politica per liberare risorse a favore di investimenti e politiche attive per il lavoro". A tal proposito, l'on. Rubinato incalza anche il Governo "perché renda strutturale la defiscalizzazione del premio di produttività, superando la logica contingente della proroga annuale".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (140 KB)


pubblicata il 08 febbraio 2011

<<
<
 ... 714715716717718719720721722 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico