Giustizia: Veneto sempre ultimo

27 gennaio 2011

"Il giusto richiamo della presidente della Corte di Appello di Venezia che invoca maggiore efficienza per il nostro sistema giudiziario si scontra con una realtà che vede il Veneto agli ultimi posti in classifica per quanto riguarda il rapporto tra magistrati e personale amministrativo impiegato nei nostri tribunali e numero di abitanti. Tutto questo mentre la scorsa settimana abbiamo appreso dal ministro Alfano intervenuto in Aula che nell'agosto scorso sono stati assunti 253 magistrati e aumentate le piante organiche dei tribunali di città quali Reggio Calabria, Roma, Perugia, L'Aquila, Bari e S. Maria Capua Vetere. Questa la dice lunga sull'efficacia dell'azione del Governo di Centro Destra a favore della giustizia sul nostro territorio". L'on. Simonetta Rubinato, deputata democratica, è più volte intervenuta per denunciare la grave situazione in cui si trovano ad operare i tribunali veneti.

"E' da tre anni che, con interrogazioni, chiedo al Governo di intervenire per porre fine all'emergenza nel campo della giustizia civile, che è per il nostro territorio anche un'emergenza economica. I cittadini hanno diritto di avere risposte in tempi ragionevoli. Come pure le nostre imprese. Per questo è urgente che il Governo intervenga con la revisione delle circoscrizioni giudiziarie, una redistribuzione razionale delle risorse umane ed economiche già esistenti e con l'adeguamento delle piante organiche".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (96 KB)


pubblicata il 27 gennaio 2011

<<
<
 ... 725726727728729730731732733 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico