Sistri: oltre al danno la beffa!

27 gennaio 2011

L'on. Simonetta Rubinato presenterà un'interrogazione parlamentare al Ministro dell'Ambiente per chiedere chiarimenti in merito al nuovo sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, non ancora entrato in funzione nonostante gli operatori economici abbiano già versato nel 2010 la quota di iscrizione. "Come si fa ad imporre agli operatori economici il pagamento di un servizio che ancora non funziona?" si chiede la deputata democratica che poi aggiunge: "Ancora una volta il Governo di Centro Destra usa le imprese per fare cassa, incurante dei gravi problemi che già devono affrontare quotidianamente a causa della perdurante crisi economica. Chiederò al Ministro di sospendere il pagamento di questo balzello e di restituire ciò che è già stato versato nel 2010 fino a quando il sistema non sarà attivo".

Sull'entrata in funzione del Sistri, l'on. Rubinato era già intervenuta nell'estate scorsa per dare voce alle preoccupazioni manifestate da tante piccole imprese:"Già allora segnalavo che questo non era il momento giusto per introdurre un sistema che avrebbe comportato per gli operatori economici maggiore burocrazia ed un aumento dei costi. Ora i fatti sembrano darmi ragione. Nessuno mette in dubbio che un sistema di controllo più efficiente rispetto ad un problema importante come quello dei rifiuti sia necessario, ma il Governo non può pensare di far pagare agli operatori economici un servizio prima ancora che esso sia funzionante. Perché in questo modo al danno si aggiunge anche la beffa!".

mimetype SCARICA IL COMUNICATO IN PDF (143 KB)


pubblicata il 27 gennaio 2011

<<
<
 ... 726727728729730731732733734 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico