Voluntary, pressing per la proroga - Italia Oggi

23 settembre 2015

Pagina 30, Tributi

Sempre più vicino il rinvio termini sulla voluntary disclosure. Al 30 settembre, secondo quanto risulta a ItaliaOggi, il governo dovrà intervenire sugli effetti delle clausole di salvaguardia, in particolare quella che contiene l’aumento delle accise. E proprio per scongiurare effetti penalizzanti sui contribuenti cresce anche nei deputati Pd la richiesta di un rinvio della procedura di collaborazione volontaria che arrivi in tempi utili per consentire ai professionisti di lavorare senza dover rifiutare i clienti come sta accandendo in questi ultimi giorni.

«Concedere una riapertura dei termini fino al 31 dicembre afferma Simonetta Rubinato, deputata Pd della Commissione Bilancio che, insieme a Federico Ginato e Sara Moretto, sta lavorando da settimane sulla questione, è prima di tutto interesse dell’erario sia in termini di gettito che di emersione di attività sconosciute al fisco. Per questo ci stiamo adoperando affinché il Governo intervenga approvando al più presto il decreto di proroga, mettendo così i professionisti nelle condizioni tecniche di lavorare con maggiore tranquillità assicurando alla fine il maggior numero di pratiche presentate, che significa anche maggiori introiti che entrano nelle casse dello Stato».

SCARICA L'ARTICOLO IN PDF


pubblicata il 23 settembre 2015

<<
<
 ... 803804805806807808809810811 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico