12 milioni di euro per sostegno alunni disabili delle scuole paritarie

30 aprile 2016

Assegnati 12,2 milioni di euro, a decorrere dal 2017, per il sostegno ai 12.211 alunni con disabilità delle scuole paritarie, in pratica circa 1.000 euro l'anno per ogni studente: questo il contenuto di un emendamento, firmato dal ministro Giannini, che il Governo ha presentato il 3 maggio scorso al Senato in Commissione Istruzione al decreto legge n. 42/2016 sulla funzionalità del sistema scolastico (clicca qui per leggere l'emendamento).

Si tratta di una somma che è circa la metà di quello che avevo chiesto con un mio emendamento alla Legge di Stabilita 2016, quando avevo sollevato il problema della discriminazione operata dallo Stato nei confronti dei bambini con disabilità, emendamento su cui allora era stato espresso parere contrario dal Governo. Fino ad ora infatti le scuole e le famiglie erano lasciate a sé stesse, anche se anche in Italia dopo la legge n. 62 del 2000 voluta dall’allora ministro Luigi Berlinguer la scuola pubblica comprende quella statale e quella non statale. Così inizia un percorso di riconoscimento di un diritto, quello del sostegno a ragazzi e bambini con disabilità, che frequentano una scuola non statale, per i quali lo Stato sino ad oggi non riconosceva niente. Eppure nell'ultimo decennio gli alunni disabili iscritti alle scuole paritarie sono aumentati del 60% a fronte di una diminuzione delle iscrizioni, un dato che ha ulteriormente messo in difficoltà realtà scolastiche paritarie e famiglie.

La decisione del Governo fa seguito anche alla presa di posizione che insieme al collega Gian Luigi Gigli abbiamo consegnato ad un comunicato del 28 aprile scorso, annunciando un’interrogazione al ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, per sapere a che punto è l’attuazione del nostro ordine del giorno, accolto dal Governo il 19 dicembre scorso durante la discussione della legge di Stabilità 2016 (clicca qui per leggere il testo dell’odg), che impegnava il governo ad intervenire per garantire agli alunni disabili delle scuole paritarie un servizio di accompagnamento pari a quello che otterrebbero in una scuola statale, senza che questo comporti oneri aggiuntivi per le famiglie o per le scuole stesse. Abbiamo sollevato il tema in questo modo sapendo che il decreto legge n. 42/2016 in discussione al Senato arriverà da noi alla Camera blindato, dunque senza possibilità di apportarvi ulteriori modifiche in sede di conversione. A questo link puoi trovare il comunicato stampa: http://goo.gl/2z5yBf

Cliccando qui trovi un approfondimento della notizia. Non posso che esserne lieta, si tratta certo di un primo passo in avanti, ma a questo ne devono seguire presto altri per coprire il costo effettivo annuo di un insegnante di sostegno ed eliminare così le discriminazioni oggi esistenti per i bambini disabili che frequentano le paritarie attuando finalmente la legge n. 62/2000 sulla parità scolastica.

Il finanziamento è stato trovato sul cosiddetto fondo "La Buona scuola", previsto nel comma 202 della legge 107 che prevede finanziamenti per il "miglioramento e la valorizzazione dell'istruzione scolastica". Secondo quanto riportato nella relazione tecnica, lo scopo è di aiutare le famiglie a scegliere un istituto paritario aiutandole nel costo elevato e garantendo un numero occorrente di ore e un docente dedicato. Il sostegno sarà pari a 1.000 euro ad alunno con disabilità. In realtà con mille euro a bambino disabile l’anno non si copre neppure una mensilità della retribuzione di un insegnante, per questo occorre non mollare questa battaglia di civiltà che deve scontrarsi prima ancora che con la carenza di risorse con i pregiudizi culturali. Di questi pregiudizi culturali sono prova gli articoli del Corriere della Sera che trovi a questi link: http://sociale.corriere.it/mille-euro-per-ogni-alunno-disabile-scontro-sui-fondi-alle-scuole-paritarie/, http://www.corriere.it/scuola/medie/16_maggio_04/mille-euro-ogni-alunno-disabile-scontro-fondi-scuole-paritarie-1cd721f6-11c8-11e6-83c1-0dbc221175cd.shtml.


pubblicata il 30 aprile 2016

<<
<
 ... 677678679680681682683684685 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico