Piano del governo per messa in sicurezza la strada Romea

14 aprile 2016

Il piano di manutenzione straordinaria per la riqualificazione della viabilità esistente sulla direttrice da Mestre alla Capitale, annunciato dal ministro Del Rio, conferma che il Governo sta dando ascolto a quanti da tempo chiedevano di mettere una pietra sopra il project financing di Nuova Romea da Orte a Mestre promosso dal gruppo Bonsignore, sulla cui utilità nutrivo seri dubbi, come dichiarai al Corriere del Veneto oltre un anno fa (clicca per leggere), alla vigilia del voto delle mozioni approvate su questo tema dalla Camera il 14 aprile 2015. Sia la mozione del Pd, che quella di Alternativa libera (Misto, ex M5S), che quella di iniziativa della collega Arianna Spessotto del M5S, sancivano infatti la necessità del superamento dello strumento del projet financing a favore di iniziative urgenti per la messa in sicurezza della statale Romea e della E-45. Motivo per cui all’epoca mi sono astenuta sulla mozione del M5S anziché votare contro come indicato dal Gruppo. È dunque essenziale ora più che mai intervenire rapidamente e con risorse adeguate per risolvere i nodi critici di una delle direttrici viabilistiche più pericolose d’Italia.

A questo link l’articolo del Gazzettino che annuncia il piano: http://ilgazzettino.it/nordest/venezia/anas_piano_mestre_orte_e45_e55_romea-1625623.html


pubblicata il 14 aprile 2016

<<
<
 ... 688689690691692693694695696 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico