RIsparmiatori vittime crisi bancarie: Governo si impegni a trovare modalità di tutela

04 ottobre 2017

Oggi alla Camera Simonetta Rubinato ha incontrato, insieme alle colleghe deputate venete del Pd Sara Moretto e Gessica Rostellato, alcuni rappresentanti delle associazioni di risparmiatori delle ex Popolari venete, giunti a Roma per la manifestazione organizzata in piazza Montecitorio. Franco Conte di Codacons, Patrizio Miatello dell’associazione “Ezzelino III da Onara” e Fulvio Cavallari di Adusbef Veneto hanno rinnovato alle deputate le loro richieste. Da un lato, trovare delle risposte per i casi sociali più gravi, recuperando, anche attraverso un confronto con Intesa Sanpaolo, il fondo di solidarietà creato a suo tempo dalle due popolari venete prima della messa in liquidazione; dall’altro, pensare a qualche meccanismo arbitrale che consenta di individuare e garantire i piccoli risparmiatori vittime di reati bancari, che non hanno oggi la possibilità di ottenere giustizia dopo che Veneto Banca e Popolare di Vicenza sono state messe in liquidazione coatta amministrativa. 

“Come ho ricordato oggi nella mia relazione in Aula sulla nota di aggiornamento al Def 2017 – spiega Simonetta Rubinato – dopo aver dato atto dell’impegno del Governo intervenuto sulla crisi del sistema bancario in modo mirato, rispettando i complessi vincoli europei e proteggendo gli interessi dei piccoli risparmiatori, rimane purtroppo aperta la questione relativa alla opportunità di prevedere ulteriori forme e modalità di tutela per i possessori di strumenti finanziari collocati con violazione dei doveri di informazione o di corretta esecuzione dell’operazione, vittime delle recenti crisi bancarie”. Un piccolo segnale in tal senso è contenuto nella risoluzione approvata oggi da Camera e Senato che impegna il Governo, tra l'altro, a “favorire, nell'ambito delle crisi bancarie e nel rispetto di quanto previsto dalle procedure europee e dai criteri stabiliti dalla legislazione vigente, il posticipo del termine previsto per accedere al beneficio del ristoro” per gli obbligazionisti subordinati delle ex Popolari.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF 


pubblicata il 04 ottobre 2017

<<
<
 ... 303132333435363738 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico