Niente pių figli di serie A e di serie B

30 novembre 2012

figliUn passo in avanti martedì 27 novembre scorso nella civiltà giuridica del nostro Paese a tutela di ogni bambino: l’aula della Camera ha approvato in via definitiva il testo unificato dei progetti di legge in materia di riconoscimento dei figli naturali. Tutti i bambini avranno d’ora innanzi lo stesso stato giuridico e nel codice civile le parole “figli legittimi” e “figli naturali” saranno sostituite dalla sola parola “figli”.
 
Il Parlamento ha dato così finalmente attuazione agli articoli 2, 3 e 30 della Costituzione, con la piena equiparazione dei figli nati all’interno del matrimonio e quelli nati fuori dal matrimonio, rispetto non solo ai genitori, ma anche ai parenti degli stessi, sul piano del riconoscimento pieno della parentela (ad es. con i nonni) anche a fini ereditari.
 
 
PER UN APPROFONDIMENTO SUL PROGETTO DI LEGGE CLICCA QUI »

pubblicata il 30 novembre 2012

<<
<
 ... 639640641642643644645646647 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico